Loading...
Home 2017-08-23T08:24:05+00:00

Festival Internazionale di Musica Irlandese

BONDENO FERRARA

25 26 27 Agosto

Sette anni sono passati da quando, in un caldo pomeriggio di agosto dell’anno 2010, si è sentito per la prima volta risuonare un tin whistle per le piazze e per le vie del piccolo borgo incorniciato dai giunchi sulle rive del Panaro. Da allora sono successe tante cose, troppe per poterle elencare. Qualcuno potrebbe pensare ai numerosi musicisti di rilievo internazionale che, negli anni, si sono succeduti sui palchi allestiti nel pittoresco centro cittadino, qualcun altro alle antiche canzoni intonate a tarda ora da parte delle più evocative voci della musica irlandese nel mondo; altri ancora, addirittura, a “fatturati” o all’indotto che un simile evento ha fatto sorgere dal nulla in così breve tempo.
Personalmente, non pensiamo mai a questi fattori. Quando pensiamo a Bondeno, pensiamo ad un festival che ha la capacità di unire lo stile di vita italiano con il più puro rispetto per la tradizione irlandese. Pensiamo a un’entità dinamica, in continuo rinnovamento, dove il mondo sfaccettato della danza tradizionale vive insieme alle molteplici anime musicali irlandesi: Sean-nós, Céilí, Reel, Ballads, Songs, Session, come mille tessere di un unico, armonioso, mosaico. Forse è proprio da un contrasto così marcato – una “festa” di musica tradizionale irlandese in un tipico borgo emiliano – che il Festival di Bondeno trae la sua forza di rigenerarsi periodicamente con tanto vigore.
Questa è la forza che consente al Festival di stare al passo coi tempi e di testimoniare, in prima fila, l’entusiasmante metamorfosi che la musica tradizionale irlandese sta subendo in questo momento storico: da patrimonio di un nobile popolo a World Music, a riprova che la musica, più di ogni altra cosa, è davvero in grado di unire anche in questi tempi bui.
This is tradition, this is passion, This is Bondeno.

Umberto Bisi
Tommaso Tornielli

0
CONCERTI GRATUITI
0
SESSIONS
0
NAZIONI

“Eire! Uno dei più importanti festival europei dedicati alla musica e alla danza tradizionale irlandese”, così scrive Fiona Heywood. Una piacevole conferma che viene anche dalle decine di musicisti di grande prestigio che ogni chiedono di partecipare. Quest’anno saliranno sul palco: Frankie Gavin, Breaking Trad, Usher’s Island, Brid Harper, Jack Talty, Neillidh Mulligan, Tristan Rosenstock, Sean McElwain

Eire! la festa dei suoni d’Irlanda

300 musicisti da 15 Nazioni, 20 concerti gratuiti, 40 sessions non sono solo un festival, ma un’esperienza di dialogo e commistione tra culture, con una colonna sonora suggestiva. Workshop, corsi, feste e una pista da ballo in legno di 80mq per gli Stages di Danza con GENS d’YS (Ceili) e PADRAIG & ROISIN McENEANY (Set Dancing).

tutti i concerti sono gratuiti

Frankie Gavin, Breaking Trad, Usher’s Island, Brid Harper, Jack Talty, Neillidh Mulligan, Tristan Rosenstock, Sean McElwain.
All Gigs are Free Entry